era un sogno

Da qualche tempo si moltiplicano sui media i  servizi  sull’emigrazione europea.  Le Monde ha voluto invece dedicare un reportage al fenomeno opposto ossia a quegli emigrati che decidono di tornare nel loro paese proprio adesso, in piena crisi. Ha raccolto così una serie di testimonianze di Greci ritornati da poco nel loro paese natio. Tra le tante testimonianze (una è già stata citata da questo blog), spicca una frase di una traduttrice tornata in Grecia dopo tanti anni vissuti in Francia:

Mi son sentita Europea. Ho creduto a questa Europa senza frontiere, dove le persone potevano circolare liberamente. Ma credo che si trattasse di un sogno, un’illusione. Ed ecco che alla fine quello che abbiamo è un’Europa dei mercati finanziari

Questa frase esprime un chiaro sentimento di frustrazione che non va preso sottogamba.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...