il progressivo ripiegamento britannico

Proprio mentre in Europa, davanti una crisi dagli effetti devastanti, non si smette di ricordare i costi della disunione, dall’altro lato della Manica l’allontamento dalla cosa comune europea viene messo in pratica passo dopo passo. Da vario tempo è infatti  in corso una battaglia fra l’Inghilterra ed il Consiglio d’Europa di Strasburgo (che non è un organo UE).

Infastidito dalle sentenze della Corte Europea dei Diritti Umani (organo legato al Consiglio d’Europa), nel corso degli ultimi mesi il Regno Unito ha tentato di limitarne i poteri, modificandone il funzionamento. Eppure c’è da dire che a Strasburgo si è fatto tutt’altro che tartassare Londra di sentenze. Basti pensare che nel corso del 2011 a fronte delle 159 condanne della Turchia, o delle 34 dell’Italia, il Regno Unito ne ha subite appena 8.

European Court of Human Rights
Créé par Tableau

Eppure no, per Londra c’è qualcosa che non va. I politici britannici non sembrano tollerare il potere vincolante delle sentenze della Corte. La sensazione di sentirsi espropriati della propria sovranità sarebbe quindi più forte dai vantaggi in materia di protezione di diritti umani che la Corte potrebbe garantire.

Tutto questo perché alcune delle condanne subite dalla Corte di Strasurgo hanno infastidito alcuni sudditi di sua maestà, eppure si trattava di decisioni che mettevano in discussione il rispetto dell’habeas corpus da parte delle autorità britanniche.

Daje e daje siamo sempre lì. Ancora una volta ecco un paese convinto che la riappropriazione di fette di sovranità nazionale cedute in precedenze, costituirebbe una sorta di panacea contro tutti mali. Il punto è che le violazioni dell’habeas corpus, nel Regno Unito ed altrove, non scompariranno dall’oggi al domani per il solo fatto di indebolire o far scomparire la Corte di Strasburgo. Chi glielo spiega questo ai pragmatici inglesi?



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...